logo MyPortal
Inizio pagina Salta ai contenuti

Agordo - Agort

Provincia di Belluno - Regione del Veneto


Contenuto

Calendario

Calendario eventi
« Novembre  2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
             

News

Immagine di un passaporto Immagine di un passaporto

Passaporto - Servizio passaporti a domicilio - Nuovo modello di domanda


NOVITA': Servizio passaporti a domicilio dal 27 ottobre 2014

DOCUMENTAZIONE NECESSARIA PER RICHIEDERE IL PASSAPORTO DA ALLEGARE ALLA DOMANDA

- contributo amministrativo di € 73,50 (da acquistare sotto forma di contrassegno telematico in una rivendita di valori bollati prima di presentarsi con la documentazione nell'Ufficio che rilascia i passaporti) per il rilascio del passaporto ordinario, incluso il rilascio a favore di minori;
RICEVUTA DI PAGAMENTO DI €. 42,50 PER IL MODELLO UNIFICATO DI 48 PAGINE (il versamento deve essere fatto con: c/c postale n° 67422808 intestato a Ministero dell’Economia e delle Finanze – Dipartimento del Tesoro – causale: importo per il rilascio del passaporto elettronico);
2 FOTO FORMATO TESSERA IDENTICHE E RECENTI (devono essere di: mm. 35 di larghezza per mm. 45 di altezza; il viso deve occupare il 70/80 % della foto; devono essere a fuoco, nitide e di alta qualità, recenti (massimo 6 mesi), su sfondo chiaro, colori chiari e su carta fotografica.);

ATTO DI ASSENSO DEI GENITORI CON PROLE MINORE;

- UN DOCUMENTO DI RICONOSCIMENTO VALIDO.

I PASSAPORTI HANNO LE SEGUENTI VALIDITA: 3 ANNI PER I MINORI DA 0 A 3 ANNI; 5 ANNI PER I MINORI DA 3 A 18 ANNI; 10 ANNI PER I MAGGIORENNI.

Il cittadino può recarsi presso gli Uffici del Comune, con tutta la documentazione suddetta, oppure può richiedere il passaporto compilando la domanda direttamente sul web, registrandosi sul sito https://www.passaportonline.poliziadistato.it: il sistema permette di scegliere il luogo (questura o commissariato), il giorno e l'ora per la consegna della documentazione e per la rilevazione delle impronte digitali necessarie per il rilascio del passaporto biometrico.

Dal 27 ottobre 2014 prende il via su scala nazionale il servizio Passaporti a domicilio dove al cittadino che ne fa richiesta, grazie ad una convenzione con Poste Italiane, il documento emesso verrà recapitato a domicilio con un costo di € 8,20 da pagare in contrassegno al momento della consegna, ovvero direttamente all'incaricato di Poste Italiane.

Modalità:
al cittadino che intende fruire del servizio la Questura o commissariato consegna una busta di Poste Italiane che deve compilare e consegnare sul posto all'Ufficio passaporti, riportando in particolare le informazioni relative al domicilio presso cui si desidera ricevere il documento.

al cittadino viene consegnata una stampa della ricevuta che contiene anche il numero della busta in modo che potrà tracciare la spedizione sul portale Poste Italiane
In caso di mancata consegna:

in caso di assenza del destinatario verrà lasciato un avviso di mancata consegna e decorsi 30 giorni senza ritiro il documento sarà riconsegnato all'Ufficio passaporti emittente. Per il ritiro alla Posta entro i 30 giorni vale la procedura standard per il ritiro di posta registrata (riconoscimento del destinatario o di altra persona con delega e fotocopia del documento firmata)
in caso di indirizzo errato Poste Italiane riconsegnerà il documento all'Ufficio passaporti emittente
in caso di smarrimento della busta Poste Italiane rimborserà € 50 al cittadino, che dovrà pagare unicamente il bollettino di € 42,50 per ottenere un nuovo libretto.

Vedi i dettagli sul sito internet della Polizia di Stato

In fondo alla pagina si possono scaricare i nuovi modelli ministeriali per la domanda.

CONTRIBUTO AMMINISTRATIVO
Si comunica all’utenza che dal 24 giugno 2014 è stato introdotto il 
contributo amministrativo di euro 73,50  per il rilascio del passaporto ordinario, incluso il rilascio a favore di minori, oltre al costo del libretto (pari a euro 42,50).   Tale contributo è dovuto esclusivamente in occasione del rilascio del passaporto.
Contestualmente è abolita la tassa di euro 40,29, prevista per il  rilascio e per l’espatrio fuori dall’Unione Europea.
Per chi a cavallo dell'entrata in vigore della nuova normativa aveva fatto richiesta del passaporto e già aveva acquistato il contrassegno da 40,29 euro come previsto dalla vecchia normativa, andando a ritirare il documento deve presentarsi con un ulteriore contrassegno per un valore di 33,21 euro per essere in regola con la nuova normativa.

Il 4 giugno 20014 è entra in vigore la nuova procedura per il rilascio della “dichiarazione di accompagnamento”, prevista qualora i minori di anni 14 viaggino NON accompagnati da almeno uno dei genitori. Le modifiche prevedono:

che i genitori, nel richiedere la dichiarazione di accompagnamento, possono decidere se scegliere la menzione sul passaporto dei nominativi degli accompagnatori, oppure il rilascio di una attestazione da parte dell’Ufficio Passaporti;
che, nella dichiarazione dovrà essere indicato il Paese di destinazione e la data del viaggio (sia andata che ritorno);
che, nel caso di viaggi che prevedono l’attraversamento di diversi Stati, spetta ai genitori si indicare solo il Paese di destinazione finale o tutti i singoli Paesi visitati;
che, nel caso in cui il minore di anni 14 sia affidato ad una compagnia di trasporto è rilasciata unicamente l’attestazione e non la menzione sul passaporto;
che, la validità della dichiarazione è di norma circoscritta ad un viaggio (da intendersi come andata e/o ritorno) fuori dal Paese di residenza di minore di anni 14, con destinazione determinata. Il termine massimo di validità della dichiarazione - entro cui devono essere ricomprese la data di partenza e di rientro – è di 6 mesi.
Per maggiori dettagli e per stampare il modulo accedere al sito della Questura di Belluno 

Allegati Notizia

Data ultimo aggiornamento: 29/03/2017
Piazzale G. Marconi n. 1 - 32021 Agordo (BL)
P.Iva IT 00103340253
agordo@agordino.bl.it PEC: comune.agordo.bl@pecveneto.it